Caffè Trinca, settima sinfonia: battuta la Medtrade Palermo

Le rosanero fanno loro il secondo derby palermitano e battono le giallazzurre di Linda Troiano, fanalino di coda della classifica
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on google
Caffè Trinca vince derby contro Medtrade Volley Palermo

Pronostico rispettato al PalaWinning per il Caffè Trinca Palermo che tra le mura amiche s’impone in tre set sulla Medtrade Volley Palermo, fanalino di coda del girone P. Le rosanero mantengono così l’imbattibilità ed il comando della classifica piazzando la settima vittoria consecutiva su altrettante gare disputate.

La cronaca

Pirrotta si affida alla formazione tipo, senza sorprese dell’ultimo minuto, schierando Di Bert al palleggio in diagonale con Vujevic, centrali Carnazzo e De Luca, Lombardo e Vescovo schiacciatrici, Lo Gerfo libero. Rosanero subito propositive, che interpretano diligentemente il ruolo di capolista del torneo, con una partenza bruciante di 5-0 grazie anche al servizio efficace di Lombardo. Un vantaggio mantenuto costantemente in un primo set senza grandi problemi di sorta e concluso per 25-14.

Secondo parziale più blando, condotto sempre dai lampi del Caffè Trinca nel bene e nel male. Rosanero condottiere con il loro capitano che graffia con i suoi mani-out che valgono il +5 sulle antagoniste (10-5). Le disattenzioni offensive delle esperte Vujevic e Lombardo annullano di fatto il vantaggio accumulato ridotto a +1 (10-9). Con parsimonia le locali amministrano la lunghezza favorevole (16-15) che divaga con Vescovo e Vujevic (19-15). Poche emozioni in un finale nel segno di Vescovo e dell’errore al sevizio di Evola (25-20).

Terzo set più equilibrato in cui le ragazze di Linda Troiano appaiono più aggressive sospinte dall’inventiva di Smeraldo subentrata in cabina di regia al posto di Nuccio. Le ospiti trovano il massimo vantaggio del match sul 18-21. Di Bert deve sollecitare la maestria della solita Vujevic in più circostanze ed è proprio l’opposta rosanero insieme a Carnazzo a riportare le sorti della gara sul binario giusto (22-22). Martina Miceli, entrata in corso d’opera su Lombardo, firma il punto che vale il 24-23. Evola annulla il match point, ma è il massimo che la Volley Palermo può pretendere poiché è l’immensa Vujevic a chiudere la partita con due attacchi imprendibili che valgono il 3-0 finale (26-24).

Il Caffè Trinca firma dunque la settima vittoria in campionato, confermando la leadership con 21 punti. La squadra di Pirrotta sarà impegnata in due turni esterni con Saracena Brolo e Volley Valley Catania. Le rosanero torneranno al PalaWinning l’8 gennaio, con Marsala, in un big match che potrebbe valere la stagione.

I commenti

23 punti per 23 candeline soffiate. Lea Vujevic, opposto del Caffè Trinca Palermo, festeggia nel migliore dei modi il suo compleanno concedendosi come premio partita ancora una volta il titolo di migliore realizzatrice. Ed è proprio l’attaccante rosanero a parlare al termine dell’incontro.

Non è una vittoria scontata, poiché quando una squadra è al vertice e sente l’ebbrezza di essere fra i più forti del campionato sviluppa una certa vulnerabilità. È quasi naturale che si tenda ad essere più rilassati. La nostra peculiarità? Questo è un gruppo scaltro e che mantiene alto il ritmo, non lasciando spazio all’avversario di turno di ostacolarci. Anche nell’ultimo impegno di sabato, nonostante alcuni giri a vuoto, abbiamo evidenziato la capacità di riprendere in mano la situazione nei momenti chiave. Il segreto del successo? Belle individualità ma soprattutto un’incredibile intesa come squadra perché anche fuori dal campo c’è un grande affiatamento. E’ questa la forza e l’essenza del Caffè Trinca“.

La classifica

Caffè Trinca Palermo 21; Marsala 20; Caltanissetta 15; Santo Stefano 14; Brolo e Pedara 12; Zafferana 9; Comiso 8; Volley Valley Ct 5; Comfer Palermo 4; Volley Palermo 0.

Il tabellino

CAFFE’ TRINCA PALERMO – MEDTRADE VOLLEY PALERMO 3-0 (25-14, 25-20, 26-24)

CAFFÈ TRINCA PALERMO: Vujevic 23, Vescovo 10, Di Bert 1, De Luca 3, M. Miceli, Ferro, Carnazzo 7, Lombardo 11, Lo Gerfo (L), C. Miceli ne, Visone ne. All. Pirrotta.

MEDTRADE VOLLEY PALERMO: Nuccio 2, Catalano 7, Azzolina 3, Miceli 8, Evola 6, Prinzivalli 2, Compagno, Bruzzese (L1), Cilibrasi (L2), Puccio ne, Giulio ne, Radicella ne. All. Troiano.

Arbitri: Denny Buccheri di Floridia e Rosi Privitera di Melilli (C.T. Monti Iblei).