Caffè Trinca Palermo, sesto sigillo: battuta Comiso e capolista in solitaria

Le rosanero piazzano il sesto successo consecutivo battendo la compagine iblea e guadagnando contemporaneamente la testa del girone grazie al turno di riposo osservato da Marsala
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on google
Caffè Trinca Palermo - vittoria contro Ardens Comiso e nuova capolista del girone

MODICA (RG). Rosanero, che impresa. La travagliata domenica del Caffè Trinca Palermo trova il suo doppio lieto fine. Lombardo e compagne battono a domicilio in quattro set le biancorosse dell’Ardens Comiso e guadagnano la testa in solitaria del girone P. Il cambio al vertice avviene dunque alla settima giornata, grazie al turno di riposo osservato da Marsala.

La cronaca

Gara disputata al Pala Rizza di Modica, a seguito dell’inagibilità del PalaDavolos di Comiso. L’ulteriore spostamento di campo scombussola ulteriormente la condizione delle palermitane, in un match iniziato con cinquanta minuti di ritardo rispetto all’ora programmata. Pirrotta si affida a Di Bert palleggiatrice, in diagonale con Vujevic, Carnazzo e De Luca centrali, e diagonale di banda composta da Lombardo e Martina Miceli, Lo Gerfo libero. Partenza determinata del Comiso nel primo parziale, con le ospiti contratte e alla ricerca di equilibrio tattico. Sul 16-10 biancorosso, Vescovo prende il posto di Miceli e le dinamiche di gioco cambiano notevolmente. La rimonta furente del Caffè Trinca Palermo consente l’equilibrio (22-22). Si gioca sul filo del rasoio e nella fase topica il congegno rosanero si inceppa con due distrazioni fatali che valgono il 25-23 in favore delle locali.

L’errore serve a scuotere energicamente Palermo che nel secondo parziale inizia la sua vera gara. La forza del gruppo sale in cattedra e così a prendere in mano lo scettro è Aurora Vescovo. Comiso rimane in partita fino al 21-21, poi il break determinante del Caffè Trinca assegna il secondo parziale alle rosanero (22-25).

I due set bastano per rompere il ghiaccio, e così il Caffè Trinca Palermo annienta serenamente l’Ardens nel terzo (18-25) e quarto parziale (10-25) sospinto dalle prove lodevoli di Sara Lo Gerfo e Paola Carnazzo, tra le migliori in campo insieme a Vescovo.

II sesto successo consecutivo pieno consente al Caffè Trinca Palermo di prendere il comando del girone (18 punti), scavalcando Marsala di un punto (17). Sabato prossimo (4 dicembre, ore 17) la formazione di Tommaso Pirrotta giocherà in casa il derby con il fanalino di coda della Volley Palermo.

La classifica

Caffè Trinca Palermo 18; Marsala 17; Caltanissetta, Brolo e Pedara 12; Santo Stefano 11; Comiso 8; Zafferana 7; Volley Valley Ct 5; Comfer Palermo 3; Volley Palermo 0.

Commenti

Luigi Allegra, direttore sportivo rosanero: “Una giornata interminabile che però ha colto un bel finale. Le tante ore di viaggio sulle spalle e le peripezie logistiche hanno destabilizzato l’atteggiamento iniziale della squadra, che però ha fortunatamente ritrovato la giusta concentrazione durante Ia partita. Caffè Trinca capolista? Contenti dei risultati ottenuti, cercheremo di essere gelosi custodi di questo punto di vantaggio e, se le condizioni lo permetteranno, di incrementare il bottino raccolto”.

Il tabellino

AGRIACONO COMISO – CAFFE’ TRINCA PALERMO 1-3 (25-23, 22-25, 18-25, 10-25)

AGRIACONO FREECOM ADSL COMISO: Matarazzo, Scollo, Nicosia, Noto, Iapichino, Marino, Licata, Chiarandà, Gabriele, Gambini, Guccione (L). All. Marchisciana.

CAFFE’ TRINCA PALERMO: Vujevic, Visone, Vescovo, Di Bert, De Luca, Miceli M., Miceli C., Ferro, Carnazzo, Lombardo, Lo Gerfo. All. Pirrotta

Arbitri: Serena Comunale e Sebastiano Rizzotto di Messina.