Terrasini passeggia sul velluto (0-3), esordio casalingo amaro per Palermo

Il derby palermitano va alla squadra gialloblu, più tenace e tecnicamente superiore alle rosanero. L'emozione ed il lungo applauso delle squadre al saluto prima del fischio d'inizio per il ritorno in campo dopo quasi un anno
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on google
Caffè Trinca Palermo - Volley Terrasini

PALERMO. La prima novella è probabilmente quella più importante: il ritorno in campo dopo quasi un anno di immobilismo per l’emergenza sanitaria è un bel segnale di speranza, un lento ritorno verso l’agognata normalità. Il lungo applauso scandito dalle atlete al centro del campo, prima dell’inizio del match, rompe il muro delle emozioni e lascia spazio agli occhi lucidi delle atlete del Palermo e del Terrasini, quasi incredule alla ripresa di un agonismo sopito da mesi.

Per fortuna il fischio d’inizio proietta il PalaWinning nella giusta dimensione. O meglio: dal lato della voglia di riscatto dello sport sicuramente, dal lato del rendimento invece si è ancora un po’ distanti. E’ il Terrasini ad aggiudicarsi il derby palermitano in modo netto (0-3). Proprio le ex di turno Angelova e Amatori regalano un brutto pomeriggio alla compagine di Pirrotta. Evidente il divario tecnico tra le due formazioni che ambiscono ad obiettivi chiaramente differenti.

Caffè Trinca Palermo - Volley Terrasini, Alessia Luraghi in ricezione

Non basta l’incognita del pronostico da derby per ingannare la quotata compagine gialloblu che in Angelova, Mercanti, Amatori e Martina Miceli trova la chiave di volta dell’incontro. Luraghi, il libero ospite, mostra di essere una garanzia in campo. Dall’altro lato della rete, rosanero prevedibili e distratte in ampi tratti di un match a senso unico in favore dell’avversario. Una gara in salita fin dal primo punto, con le palermitane costrette a rincorrere perennemente Biccheri e socie.

I pregi e i difetti

Ricezione e distribuzione del gioco da parte della cabina di regia sono tra le cause penalizzanti del rendimento collettivo delle rosanero. E anche in attacco, specie per le bande, la giornata non è delle migliori. Le condizioni fisiche delle centrali Campagna e Chiara Miceli – in settimana tenute anche a riposo, così come Gervasi per la rifinitura del venerdì – non hanno sicuramente alleggerito il carico di difficoltà della gara. A sprazzi, il Caffè Trinca meraviglia tra muri e battute nel secondo parziale, quando le locali conducono la frazione di gioco addirittura nel momento topico (21-20). Poi la grinta viene a mancare proprio sul più bello.

Tutto sommato, tra le note positive del Caffè Trinca Palermo, c’è l’esordio assoluto nella categoria del libero Martina Cilibrasi: la sua apprezzabile prestazione fa ben sperare per il cammino della stagione. In doppia cifra a referto, per la squadra cara al presidente Alioto, solo Sharon Luzzi (11). MVP è l’avversaria Svetla Angelova (14).

I commenti

Sharon Luzzi, opposto: «Abbiamo affrontato una buona squadra, non c’è nulla da dire, che annovera tante giocatrici di esperienza. Mi sento di dire che noi dobbiamo continuare a lavorare intensamente. Terrasini ha dimostrato di essere una squadra temibile, questo sì: non è comunque di un livello irraggiungibile. Siamo fiduciose per il prosieguo del campionato».

Il tabellino

CAFFE’ TRINCA PALERMO – VOLLEY TERRASINI 0-3 (11-25 22-25 18-25)

CAFFE’ TRINCA PALERMO: Campagna 3, Gervasi 4, Sozzi 1, Lo Dico, Luzzi 13, Miceli C. 4, Ferro, Vescovo 5, Cilibrasi (L1 – 45% prf 61% pos), Miceli S. ne, Mirasola (L2) ne. All. Pirrotta.

VOLLEY TERRASINI: Amatori 8, Mercanti 5, Miceli M. 9, Macedo 2, Biccheri 8, Angelova 14, Buffa ne, Clemente ne, Giambona ne, Lo Gerfo ne. All. D’Accardi.

Arbitri: Caltagirone e Caronna del C.T. di Palermo.

Risultati della giornata, classifica, prossimo turno

La situazione del girone N2 di serie B2 femminile.

Risultati 1ª giornata: Comiso-Caltanissetta 1-3, Palermo-Terrasini 0-3, Marsala-S. Stefano 3-0

Classifica: Marsala, Terrasini e Caltanissetta 3, Comiso, Palermo e S. Stefano 0

Prossimo turno: Terrasini-Comiso, Marsala-Palermo, Calatanissetta-S. Stefano.