CAFFE’ TRINCA PALERMO SABATO IN CASA DELLA CAPOLISTA VOLLEY REGHION

Trasferta insidiosa in Calabria per il Caff? Trinca Palermo. Campagna: "Siamo un gruppo diverso e pi? maturo"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on google
Francesca Campagna

Sulla carta la gara più impegnativa del campionato, e forse proprio per questo la convinzione di poter giocare una gara scevra da insormontabili patemi d’animo. Il Caffè Trinca Palermo si prepara per la trasferta di Reggio Calabria in casa della testa di serie Volley Reghion. Quella di dopodomani (sabato 22 febbraio ore 18, PalaCalafiore) sarà la terza gara del girone di ritorno di B2 femminile.

Le giallonere allenate da Tommaso Pirrotta provengono da un buon momento composto da due vittorie consecutive (quella di Catania contro la Teams Volley e l’ultima in casa contro Polistena) e cinque punti all’attivo conquistati sui sei a disposizione. Per Reghion, invece, la vittoria è praticamente una prassi consolidata (una sola sconfitta al momento sulle quattordici gare disputate).

All’andata il risultato fu netto in favore della prima della classe: 3-0 al PalaWinning. Ma anche questa volta c’è da ricordare che Sara Gervasi ed Elisa Sozzi non erano ancora approdate in squadra ed il gruppo era alla ricerca di un suo asset e di un suo equilibrio.

Lo rimarca anche il capitano Francesca Campagna: “E’ vero, quella contro Reggio Calabria sarà una gara difficile e ne siamo pienamente consapevoli. Così come siamo consapevoli di essere un gruppo completamente diverso. Stiamo crescendo, anche gli ultimi risultati lo testimoniano. L’arrivo di Gervasi e Sozzi ha donato un equilibrio e di questo ne ha giovato tutta la squadra“.
Il gruppo sembra aver ingranato, ma l’avversario di sabato è una corazzata ampiamente rodata. “Con il Volley Reghion non sono ammesse distrazioni. La percentuale di errori, se vuoi conquistare il match, deve essere prossima allo zero. Lo ha dimostrato, ha lasciato per strada poche briciole. Sono queste le sfide in cui cerchi di fare il massimo, e questa volta siamo un gruppo più forte della gara d’andata“.

L’INFERMERIA. Piccolo risentimento alla coscia per Tatiana Lombardo: l’atleta ha proseguito in modo ordinario le sedute d’allenamento in programma. Tutte le ragazze sono a disposizione del tecnico per la gara.

ARBITRI. Elena Morello di Lamezia Terme e Valeria Vitola di Cosenza (C.R. Calabria) daranno il fischio d’inizio alle 18 di sabato 22 febbraio al PalaCalafiore di Reggio Calabria.

L’AVVERSARIO: VOLLEY REGHION. Poche parole, tanti fatti. Reggio Calabria è la capolista del torneo. Su quindici gare disputate, quattordici vittorie ed un solo giro a vuoto (sconfitta per giunta culminata al tie-break) . Proviene dall’entusiasmante vittoria fuori casa al quinto set maturata a Messina contro l’Akademia S. Anna: l’ultimo successo gli ha consentito di tornare a dominare virtualmente in solitaria la classifica a quota 41 punti (davanti proprio a Messina, che di punti ne ha 40). Tanti nomi ed atlete di talento: tra tutte l’argentina Marcela Nielsen (che all’andata firmò 18 punti al PalaWinning) e Verdiana Saporito. Anche il libero Federica Foscari tra gli astri della squadra.

Anche in questo caso, l’unico precedente è quello della gara d’andata, vinta dalla squadra allenata da Monopoli per 3-0.